apertura1 / 30 Giugno 2022

Poetto blindato e deserto, il Tar lascia una speranza ad Angelo Cerina del Lido: “Il danno è risarcibile”

I giudici non bloccano i divieti di transito e sosta decisi dal Comune per il giro d'Italia femminile ma riconoscono che "il danno lamentato è comunque risarcibile". La decisione finale il 22 luglio, il patron de Il Lido pubblica un video della passeggiata del lungomare deserta e senza un solo spettatore e sorride: "La sentenza di oggi ci autorizza ad andare avanti"

Di
apertura / 11 Giugno 2022

Milia, doppia ordinanza e nuovo alt alla malamovida: “Poetto da difendere, nei locali notturni non c’è sicurezza”

ECCO ALTRE DUE ORDINANZE A QUARTU DOPO LO STOP ALLA MUSICA A MEZZANOTTE- Il sindaco di Quartu: "Mi limito ad un banale esempio pratico: cosa pensate che succeda quando un in un baretto attrezzato al massimo con tre bagni- compreso quello per i disabili-si riversano in una sola sera centinaia di persone? Pensate che tutti attenderanno in coda il loro turno per fruire dei servizi igienici o che gli stessi servizi potranno svolgere in modo efficiente il loro lavoro a fronte di numeri tanto elevati? E chi ha delle impellenze a quel punto dove andrà ad espletarle se non in spiaggia e nelle aree verdi circostanti? La stessa spiaggia dove l’indomani mattina migliaia di bagnanti stenderanno i loro asciugamani e faranno giocare i loro bambini".

Di
apertura1 / 9 Giugno 2022

Quartu, al Poetto tutti a nanna dopo mezzanotte: “Sarà la morte del turismo e tutti i giovani andranno a Villasimius”

Silenzio, o quasi, al Poetto nelle notti d'estate. Milia ordina lo stop alla musica alle 24, all'1 nei weekend, multe e denunce sicure per i titolari dei locali furbetti, che però non ci stanno. Michele Pinna: "Quartu città turistica? Anche no, non potrò lavorare e i giovani che faranno dopo le 24?". Stefano Versace: "Così muore la città, tutti andranno a Villasimius. Sembra che siamo i portatori di tutti i mali quando, invece, diamo lavoro a centinaia di persone"

Di Paolo Rapeanu