Angolo dei lettori / 16 Giugno 2019

Noemi, 28 anni, di Quartu: “Aiutatemi a trovare i 4 teppisti che mi hanno bruciato l’auto nuova”

"Mi chiamo Noemi e ho 28 anni, vivo a Quartu e sono la ragazza a cui hanno dato fuoco alla macchina lunedi notte in via Dublino...vorrei chiedere ai miei vicini di mettere a disposizione delle forze dell'ordine i video registrati la notte tra lunedì 10 e martedì 11 tra le ore 1:00 e le 2:30 del mattino, in quanto questo ci può permettere di identificare le persone responsabili. E chi ha visto qualcosa parli..pero davvero di trovare un po' di pace visto i sacrifici fatti per comprare un' auto che ti fanno fuori dopo 3 mesi di vita"

Di
hinterland / 16 Giugno 2019

Forza Melissa, Barrali e Senorbì col fiato sospeso: Sara Cocco è un angelo, ora si tifa per la ragazza da salvare

"Io lo so,che tu sei forte! Dai amore mio,forza!!🦁❤️ ti stiamo tutti aspettando"...Il bilancio del terribile incidente della 128 di ieri: dopo la morte della povera Sara Cocco di Senorbì avvenuta il giorno del suo compleanno, tutti a pregare per la salvezza di Melissa Cangiolu, 19 anni, di Barrali, ricoverata in codice rosso dopo il drammatico scontro frontale. I nomi di tutti i ragazzi coinvolti

Di
apertura1 / 15 Giugno 2019

Vandali scatenati contro il ristorante di Cortexandra: “Lanci di uova e sigarette e vetrate rotte”

Lancio di uova e di cicche di sigarette, vetrate rotte. E non solo. Questo è quanto denuncia Davide Portas, uno dei titolari del ristorante “Cortexandra” situato a Sestu, che da tempo deve far fronte a spiacevoli episodi di vandalismo contro il suo locale. I responsabili sembrerebbero essere, a quanto riferisce il titolare, alcuni condomini dei palazzi limitrofi al ristorante

Di
hinterland / 15 Giugno 2019

Stefano Delunas: “Io voglio il crocifisso, la religione non dovrebbe essere motivo di scontro elettorale”

Il sindaco di Quartu interviene nella polemica che a Cagliari vede la Ghirra contraria al crocifisso in Comune, e Truzzu invece favorevole: "Cosi come lanciare sul social commenti denigratori sul nome delle figlie del candidato del centrodestra. Questo purtroppo sono i tempi di degrado culturale che imperversa e ha toccato anche la città capoluogo che aspirava e aspira a diventare la città della cultura"

Di