apertura / 16 Ottobre 2021

Cagliari, la scelta di Roberto: “Niente vaccino o tampone, a casa senza stipendio con una famiglia da mantenere”

Roberto Tanda, 57 anni, segretario all'Agenzia delle entrate, è sprovvisto di green pass: "Un ricatto dello Stato, durante lo smart working ho sempre lavorato in ufficio e oggi sono considerato un untore. Se non dovessi firmare la liberatoria mi vaccinerei anche domani. Sono isolato dalla mia famiglia, cercherò di sfruttare anche le ferie pur di non cedere". GUARDATE la VIDEO INTERVISTA.

Di
apertura1 / 15 Ottobre 2021

Bollette della Tari salate a Selargius: “Costi inaccettabili ma il Comune non ha colpe, nuovo sistema di calcolo disastroso”

Dopo le furiose polemiche, raccontate da Casteddu Online, di cittadini e negozianti che si son trovati rincari anche a doppia cifra per la tassa sulla spazzatura interviene il sindaco Concu: "Abbiamo messo 360mila euro per contenere la pressione sulle famiglie, gli aumenti non li stabilisce il Comune ma sono stati imposti dall'Autorità di regolazione per l'energia. Aumenti in bolletta per le attività commerciali che non sono state costrette a chiudere durante la pandemia"

Di
area-vasta / 15 Ottobre 2021

Capoterra, l’incubo di un pensionato: “Per l’Inps sono morto da un anno e mezzo, ridatemi la pensione”

Un modulo che non arriva sta mettendo sotto scacco, da tanti mesi, Claudio Giardino, ex marittimo 58enne: "Vivo in Germania dal 2018, ho scritto tantissime email all'Inps ma il documento che attesta la mia esistenza in vita non arriva. Niente pensione, niente soldi: sono trattato come un fantasma nonostante abbia sempre pagato le tasse e rispettato la legge: qualcuno mi aiuti"

Di
apertura1 / 15 Ottobre 2021

Cagliari, nessuna rivolta dei lavoratori per il green pass: “Tutti con la certificazione, ha influito anche la perdita dello stipendio”

Le polemiche o le lamentele tra i 19mila lavoratori delle 500 aziende presenti nel Cagliaritano? "Non ci sono state, tutto è filato liscio", spiega il presidente di Confindustria Antonello Argiolas. Fabbriche e aziende hanno lavorato a pieno ritmo: "Probabilmente nell'Isola non ci sono così tanti no-vax come in altre regioni. Ci sarà stato anche l'effetto legato alla sospensione dello stipendio: qui in Sardegna il lavoro è molto prezioso e nessuno vuole perderlo"

Di
cagliari / 15 Ottobre 2021

Cagliari, la felicità del medico malato di cancro: “Portafoglio ritrovato all’aeroporto da un pensionato onesto, dentro c’era tutto”

Dalla disperazione di dover restare in ospedale in Lombardia senza documenti e soldi alla gioia. Fabio Barbarossa, medico sardo in lotta contro un tumore, aveva perso il portafoglio ai controlli dell'aeroporto di Elmas: "Un giovane l'ha trovato per terra, probabilmente il ladro l'ha aperto e, dopo aver visto che non c'erano soldi ma solo bancomat e documenti urgenti, l'ha lasciato lì: gli offrirò una ricompensa"

Di
apertura / 15 Ottobre 2021

I no green pass protestano davanti alla prefettura di Cagliari: “Difendiamo la Costituzione contro il ricatto verde”

Un gruppo di militanti e simpatizzanti di ItalExit manifesta, nel giorno della carta verde obbligatoria, anche in piazza Palazzo: "Noi rispettiamo la Costituzione, siamo arrabbiati perchè c'è chi la calpesta: ci sono paesi africani che hanno una migliore libertà di stampa della nostra. Siamo contro il ricatto verde, la nostra è una battaglia di civiltà: la gente non può pagare per andare a lavorare". GUARDATE il VIDEO.

Di
apertura / 15 Ottobre 2021

Cagliari, migliaia di no green pass furiosi in piazza del Carmine: “Levate la certificazione verde, basta discriminazioni”

Più di mille persone protestano nel primo giorno dell'obbligo della carta verde per poter lavorare. Cartelli anche contro il vaccino e di invito alla "resistenza contro la dittatura sanitaria": "Il green pass è contro la libertà, stiamo tutti uniti e compatti. Chi da oggi è senza lavoro si metta in malattia, protesteremo anche nei prossimi giorni". Il corteo si è poi spostato sotto l'assessorato regionale alla Sanità.

Di
apertura1 / 15 Ottobre 2021

Cagliari, la denuncia: “Portafoglio rubato ai controlli dell’aeroporto prima della partenza per l’ospedale”

La disavventura del medico Fabio Barbarossa, in prima linea nei mesi tremendi del Covid in Sardegna, costretto a viaggiare in Lombardia "per curarmi un tumore al cervello. Un funzionario inflessibile mi ha costretto a mettere il portafoglio nel cestino per i controlli. Ora sono ricoverato senza soldi e documenti, un altro problema oltre a quelli di salute".

Di