apertura / 4 Giugno 2018

Sabbia e conchiglie, turisti ladri scatenati in Sardegna: “La stupidità umana non ha limiti”

“Duecento chili tra sassi, sabbia finissima e conchiglie": tutto trovato dentro le valigie dei vacanzieri pronti a lasciare l’Isola dopo aver “depredato” molte spiagge, in questo anticipo dell’estate 2018. L’ennesimo sos della pagina Facebook “Sardegna rubata e depredata”: “Uno sconforto amarissimo, non c’è una legge che prevede controlli e sanzioni. La Regione è latitante”

Di