il-diavolo-sulla-sella / 28 Marzo 2020

L’esempio di Pula: ecco subito i soldi ai cittadini per pagare il cibo, il gas, le bollette e gli affitti

L’Amministrazione di Pula, in attesa degli interventi da parte del Governo e della Regione Sardegna, ha infatti stanziato 50.000 € di cui 10.000 € destinati all’acquisto immediato di generi alimentari e fornitura di bombole del gas e altri 40.000 € destinati al pagamento di bollette, utenze e affitti per coloro che stanno subendo un tracollo economico legato al mancato lavoro

Di
il-diavolo-sulla-sella / 15 Febbraio 2020

Pula, scintille sull’Urbanistica: il commissario “offende” la sindaca Medau e le nega persino il saluto

Alta tensione sul piano urbanistico a Pula, vibrante lettera di protesta della sindaca Carla Medau al governatore Solinas: il neo commissario mandato dalla Regione si sarebbe addirittura rifiutato di tendere la mano alla prima cittadina del paese, che gliela porgeva in segno di benvenuto e buon lavoro. "Atteggiamento offensivo e discriminatorio"

Di
il-diavolo-sulla-sella / 31 Maggio 2019

Scontro mortale sulla Sulcitana, Carla Medau: “Regione e Anas zitti sulle 4 corsie, statale sempre più pericolosa”

Lo definisce "un tratto terribile", Carla Medau, quello dove ha perso la vita un 28enne nello scontro frontale tra due auto. La Sulcitana delle forti polemiche, la sindaca di Pula: "Sono in costante contatto con tutti i residenti del terzo lotto, con le piogge quel tratto di strada diventa una mulattiera ed è sempre più pericolosa"

Di
apertura1 / 15 Maggio 2019

Pula, dopo vent’anni la sindaca Medau riottiene l’accesso al mare nell’area di “Su Guventeddu”

Grazie all’approvazione del preliminare il Comune disporrà di un’area di circa 7000 mq. in loc. "Su Guventeddu", dove in seguito, verranno realizzati parcheggi, parco giochi, punto ristoro e servizi igienici."Ho voluto fortemente trovare una soluzione perché lo scippo delle aree di cessione doveva essere restituito alla collettiva” afferma orgogliosa la Sindaca Carla Medau che prosegue “come Amministratori avevamo l’obbligo morale di restituire quest’accesso, ponendo un ulteriore tassello per il riconoscimento dei diritti violati dei cittadini”

Di
sulla-sulcitana / 15 Gennaio 2019

Carla Medau, no della sindaca alla candidatura alle regionali: “Un patto d’amore per la nostra Pula, avanti tutta con voi”

Carla Medau, no della sindaca di Pula alla candidatura alle regionali: "Un patto d'amore per la nostra Pula, avanti tutta con voi". In una lunga lettera indirizzata ai cittadini, la sindaca che un anno e mezzo fa era stata rieletta annunciando il no ai poteri forti spiega le ragioni di una rinuncia nel nome dei suoi cittadini

Di
sulla-sulcitana / 7 Novembre 2018

Nasce la fondazione “Pula Cultura diffusa”: “Renderà Nora un gioiello ancora più straordinario”

“La fondazione Pula cultura diffusa” afferma la Sindaca Carla Medau “si presenta come uno strumento utile in termini di qualità e promozione territoriale. La Fondazione si occuperà in primis dell’area archeologica di Nora, rendendo il giusto riconoscimento alla zona che più di tutte caratterizzano il territorio pulese

Di
il-diavolo-sulla-sella / 13 Ottobre 2018

Sulcitana ko, Carla Medau al ministro Toninelli: “Venga in Sardegna, guardi la lentezza non degna di un paese civile”

"Un nastro d'asfalto destinato a essere inghiottito dal mare o dalle piene dei fiumi che arrivano dalla montagna". Carla Medau, sindaca di Pula, con una metafora perfetta descrive all'Ansa la fotografia di quel che significa la statale Sulcitana.  "Della 195 parlavano i nostri padri, ora siamo nelle condizioni di dover raccontare la sua storia ai nostri nipoti senza che nel frattempo si sia trovata una soluzione. Come amministratori non siamo più nelle condizioni di tutelare i nostri cittadini"

Di
sulla-sulcitana / 10 Ottobre 2018

Carla Medau: “Aspettiamo la nuova Sulcitana da più di 20 anni, la rabbia è più che giustificata”

La sindaca di Pula in diretta su Casteddu Online e Sintony: ""Pensiamo ad esempio alla Saras: tante persone ignare di un pericolo così alto si sono messe in macchina. Regione e Governo dovranno farsi carico subito di un'emergenza enorme: aspettiamo la nuova 195 a quattro corsie da decenni, qui non c'è in gioco solo la Saras e il turismo ma l'incolumità di tantissimi cittadini"

Di