Ritmi cubani e rock, successo per via Porcu pedonale a Quartu: “La stiamo facendo rinascere”

Meno gente rispetto a venerdì scorso ma buoni affari per i negozianti della strada chiusa alle auto e allietata dai musicisti. Sergio Piludu: “Famiglie felici di passeggiare, insistiamo con le nostre iniziative per ripopolare il centro storico”. GUARDATE il VIDEO

E anche il bis è andato bene. Via Eligio Porcu pedonale a Quartu continua a conquistare il favore dei cittadini: niente auto, spazio alla musica nel secondo venerdì “green” organizzato dai commercianti della strada, guidati dal presidente dell’associazione, Sergio Piludu. Sette giorni fa i vini di tante cantine sarde, oggi sei gruppi musicali sparpagliati nella via. Musiche e ritmi cubani e rock grazie alla grande esperienza e professionalità di artisti del calibro di Franco Montalbano e Linda Trinchillo. Gli uomini della polizia Locale e i volontari del Paff, presenti ai varchi, sono riusciti a trascorrere la seconda serata in totale relax, o quasi. Nessuna lamentela o polemica da parte degli automobilisti che, per raggiungere la zona del cimitero o di Pitz’e Serra, hanno avuto a disposizione altre strade. I negozianti hanno fatto quadrato, sono state pochissime le serrande rimaste abbassate.

 

“È andata bene, possiamo dirci soddisfatti”, commenta, a fine serata, Sergio Piludu. “Abbiamo anche proiettato due video legati a Sa Die De Sa Sardigna, per rievocare le storiche battaglie del nostro popolo. Gli affari sono andati bene, iniziative simili servono a convincere i cittadini a frequentare, nuovamente, il centro storico della città. Ecco perché insisteremo con i venerdì senz’auto, ovviamente proponendo il giusto intrattenimento”.


In questo articolo: