Covid, nuove strette entro domenica: si va verso il coprifuoco in tutta Italia

Il nuovo Dpcm potrebbe essere realtà già nel weekend. Niente lockdown generalizzato ma rischiano palestre e centri estetici. E nel Governo c’è chi spinge a una chiusura dalle 21 o dalle diciotto

Un nuovo Dpcm, con nuove restrizioni per cercare di arginare il Covid-19, potrebbe essere realtà entro domenica. Come riporta anche l’Agi, infatti, il premier Conte valuta nuove misure contro l’epidemia. Il premier Conte valuta nuove misure contro la pandemia. Tra le ipotesi sul tavolo una stretta sugli spostamenti, il coprifuoco in tutte le regioni, la serrata delle attività non essenziali. Il governo è dunque al bivio. L’ala rigorista punterebbe a restrizioni piu’ severe, come la possibilità di prevedere già dalle 18 o dalle 21 una chiusura, salvaguardando solo scuola e lavoro, mentre altri ministri vorrebbero il limite delle 23 o delle 24, come stabilito già da diversi governatori.

 

A rischio palestre, centri estetici, la partecipazione del pubblico agli eventi ma al momento le valutazioni per il nuovo Dpcm sono ancora in corso. Leggi la notizia completa su Agi.it


In questo articolo: