Addio a Carlotta Masala, studentessa cagliaritana di 27 anni: “Continua a brillare lassù, ciao piccola”

La giovane è morta all’improvviso nella propria abitazione di Sestu. Sconvolti i parenti: “Abbiamo richiesto l’autopsia e nemmeno volevano farla. Un genitore deve sapere cosa è successo: è morta una ragazza di 27 anni. Era in casa coi genitori ed era tranquillissima”. Sui social il dolore degli amici

Giallo sulla morte di Carlotta Masala. La studentessa, 27enne cagliaritana, è morta ieri all’improvviso nella propria abitazione di Sestu (dove abitava da anni), in casa con lei c’erano i genitori. I parenti non si danno pace e vogliono vederci chiaro: “Non sappiamo nulla”, dichiara la zia, “abbiamo richiesto l’autopsia e nemmeno volevano farla. Un genitore deve sapere cosa è successo: è morta una ragazza di 27 anni. Era in casa coi genitori ed era tranquillissima, ed è per quello che siamo sconvolti”.

 

 

Sui social network, Facebook su tutti, gli amici piangono per la tragedia: “Continua a brillare fin lassù, con il tuo sorriso e le tue risate continue. Ciao piccola”.


In questo articolo: