Strage di gatti a Sinnai: “Veleno nel cibo della colonia, siete assassini”

La triste scoperta di una volontaria vicino alla rotonda di San Cosimo: “Gatti sterminati. Forse le autorità non vi troveranno mai, ma non scapperete dalla punizione divina”.

Una strage di gatti a Sinnai, mici trovati morti o agonizzanti vicino alla rotatoria dei santi Cosimo e Damiano. A denunciarlo, nel gruppo pubblico Facebook di “Sinnai e dintorni” è una volontaria, Roberta Rubiu: “Anche oggi mi sono ritrovata a riflettere a quanta gente invece del cuore abbia acqua sporca. Mi rivolgo a te, assassino di gatti: ricordati una cosa, il veleno che hai messo nel cibo di una piccola colonia nella rotatoria di san Cosimo e Damiano ha sterminato i pelosetti”, scrive la donna, che ha postato su Facebook la foto di un micio portato dal veterinario ma, purtroppo, morto proprio in seguito all’avvelenamento.
“Questa è  l’ultima trovata che, con il mio amico volontario, abbiamo provato a salvare. È morta in una lunga agonia. Forse noi e le autorità  non ti troveremo mai, ma dalla punizione divina non si scappa: vergognati”.


In questo articolo: