Muravera, si finge operatore delle Poste e con un sms truffa una donna: denunciato

La donna ha trasferito la somma di 1300 euro a favore di una carta Postepay Evolution che è risultata essere intestata al truffatore napoletano.

Ieri a Muravera, i carabinieri della locale Stazione, al termine di una serie di accertamenti e indagini, hanno denunciato per truffa aggravata un 48enne napoletano, noto alle forze dell’ordine. La denuncia dopo una querela presentata da una cinquantenne di Quartu Sant’Elena, residente a Muravera, che ha raccontato come dopo aver ricevuto un SMS da un’utenza telefonica sconosciuta, con il quale le veniva segnalata una presunta anomalia sul proprio conto corrente, è stata poi contattata telefonicamente da un sedicente operatore delle Poste Italiane che l’ha indotta ad effettuare tramite ATM, operazioni sul conto che avrebbero dovuto essere volte alla tutela dei propri risparmi. Tutt’altro: al termine di tali operazioni la donna ha trasferito la somma di 1300 euro a favore di una carta Postepay Evolution che è risultata essere intestata al truffatore napoletano, che è stato identificato dai carabinieri andando a ricostruire chi fosse il materiale beneficiario dell’operazione compiuta e chi avesse in uso l’utenza telefonica che era stata utilizzata per compiere il raggiro.


In questo articolo: