Ha un malore in acqua a Platamona, agenti della municipale salvano la vita ad un ragazzo

Un ragazzino di dodici anni ieri pomeriggio ha rischiato la vita nelle acque agitate dal maestrale a Platamona

Un ragazzino di dodici anni ieri pomeriggio ha rischiato la vita nelle acque agitate dal maestrale a Platamona.

Soltanto l’intervento immediato degli agenti della Polizia locale del Comune di Sassari impegnati nella operazione “Litorali sicuri” ha evitato il peggio. I due vigili, Alessio Polo e Antonio Frau, hanno notato il corpo privo di sensi, vicino a un altro giovane che cercava di soccorrerlo. Si sono tuffati in acqua e hanno raggiunto il ragazzino che, svenuto, veniva trascinato dalla risacca.

In breve è stato portato a riva dove, dopo pochi secondi, ha iniziato a tossire e ha ripreso i sensi.


In questo articolo: