Brotzu, la buona sanità: salvate le mani a un operaio sardo dopo un intervento fiume nella notte

Incidente sul lavoro per un operaio addetto alla frutta, rischiava l’amputazione delle dita: salvato grazie alla riuscita operazione dell’equipe guidata dal dr. Cara, durata tutta la notte

Brotzu, la buona sanità: salvate le mani a un operaio sardo dopo un intervento fiume nella notte. Terralba 21/06/21. Un operaio addetto allo smistamento della frutta in una nota azienda ortofrutticola rimane vittima di un incidente sul lavoro riportando la subamputazione di entrambe le mani. Accompagnato al Brotzu, grazie a un tempestivo intervento di ricostruzione eseguito dai medici del reparto di Ortopedia 2 ( Dr Michele Atzori, Dr Riccardo Budroni, Dr Annalaura Domenicano e dal responsabile Dr Luciano Cara) e andato avanti per tutta la notte con la collaborazione di tutto il personale infermieristico ha consentito la sintesi delle fratture e la rivascolarizzazione delle dita che sembravano destinate alla amputazione. “Un GRAZIE” sentito del paziente per l’intervento.
 


In questo articolo: