cagliari / 16 Settembre 2020

“Mio papà ricoverato al Brotzu da un mese, non posso abbracciarlo e stargli vicino: perchè privare i malati dell’amore?”

Francesca Peddio racconta a Casteddu Online quella che è una storia simbolo struggente a Cagliari in tempi di Covid: "Mio padre risponde bene alle terapie, ma non avendo i familiari al suo fianco si sta lasciando andare rifiutando di nutrirsi. Sempre negativo ai tamponi. Lui è stato un uomo esemplare onesto e ligio al dovere, grande padre, da me profondamente amato e per tutti questi motivi non posso accettare che venga privato del nostro amore e sostegno".

Di
cagliari / 8 Settembre 2020

Brotzu, pronto lo stato di agitazione: “Sul Microcitemico salto nel buio, sarà la fine di un polo pediatrico di eccellenza”

"Pronti a proclamare lo stato di agitazione del personale del Presidio Ospedaliero più grande della Sardegna". E' la nuova guerra del Brotzu: sindacati in rivolta per le fasce economiche degli operatori sanitari, ma dietro c'è soprattutto il malcontento per lo scorporo del Microcitemico, che Gianfranco Angioni della Usb Sanità definisce "un salto nel buio, la fine di un polo pediatrico di eccellenza". Accordo invece sui tamponi

Di
cagliari / 19 Agosto 2020

“Il verme sul piatto al Brotzu? Solo un inconveniente, la qualità della mensa è ottima, i cuochi sono bravissimi”

Lo afferma Gianfranco Angioni, sindacalista della Usb Sanità, all'indomani della protesta di una paziente poer un verme da insalata finito accidentalmente su un piatto: "Uno sfogo personale pienamente legittimo non può essere strumentalizzato e diventare attraverso i social network mezzo di denigrazione. L'Unione Sindacale di Base ritiene inopportuno che uno spiacevole inconveniente possa mettere in discussione il grande lavoro svolto con oculatezza, precisione e sacrificio"

Di