apertura / 9 Marzo 2022

Cagliari, benzina e bollette fanno schizzare i prezzi: “Un euro per un carciofo, 37 euro per due buste di frutta e verdura”

I negozianti alle prese col caro energia, idem i clienti. Il risultato è che crollano gli acquisti e si fanno più rinunce: "Il cibo costa il 10% in più, meglio evitare carciofi e avocado". Il caso di una coppia di pensionati: la scorta di arance, due tipi di pomodori e un cupettone per una settimana sfiora i quaranta euro. E "tra gasolio, trasporti e corrente che costano di più tutti, ormai, si lamentano". GUARDATE le VIDEO INTERVISTE

Di
hinterland / 22 Febbraio 2022

Caos bollette a Flumini di Quartu: “Letture impossibili, l’Enel vuole 45 euro per controllare il mio contatore”

Da gennaio 2021 Orietta Secci, casalinga 51enne, paga le bollette della luce senza sapere, realmente, quanto consuma: "L'ultima è di 541 euro, la penultima di 347. Vogliono che sborsi soldi per far verificare il contatore da un tecnico, ma non è un problema mio: in casa siamo in 5, non è normale pagare più del doppio di un anno fa"

Di
cagliari / 10 Febbraio 2022

Bollette choc, i Verdi portano il governo in Procura e Cagliari spegne le luci del Municipio

Il leader Angelo Bonelli, che ha depositato una denuncia contro i rincari alle stelle, a testa bassa contro il governo: “Il ministro Cingolani tassa le rinnovabili invece degli extra profitti delle grandi aziende energetiche. Tutto questo è inaccettabile”. Stasera palazzo Bacaredda spento a Cagliari per protestare contro gli aumenti, mentre sui social si moltiplicano i post che denunciano bollette con cifre insostenibili

Di Sara Panarelli
apertura1 / 15 Ottobre 2021

Bollette della Tari salate a Selargius: “Costi inaccettabili ma il Comune non ha colpe, nuovo sistema di calcolo disastroso”

Dopo le furiose polemiche, raccontate da Casteddu Online, di cittadini e negozianti che si son trovati rincari anche a doppia cifra per la tassa sulla spazzatura interviene il sindaco Concu: "Abbiamo messo 360mila euro per contenere la pressione sulle famiglie, gli aumenti non li stabilisce il Comune ma sono stati imposti dall'Autorità di regolazione per l'energia. Aumenti in bolletta per le attività commerciali che non sono state costrette a chiudere durante la pandemia"

Di