Quartu, dalle lacrime alla gioia: donati due nuovi alberi ai bambini della scuola di via Inghilterra

Due nuovi susini regalati dall’associazione turistica cittadina ai piccoli studenti: “Promessa mantenuta, gli abbiamo restituito il sorriso”. Gli alberelli sono stati subito ripiantati sotto lo sguardo attento della maestra Gabriella Solla

Dalle lacrime alla gioia. I bambini della scuola di via Inghilterra a Quartu hanno nuovamente i loro due alberi di susino. Non quelli che, purtroppo, gli sono stati rubati nel weekend da qualche incivile e senza cuore, ma quelli, nuovi e pronti a crescere e dare i frutti, regalati dall’associazione turistica cittadina, capitanata da Roberto Matta. L’aveva promesso, soprattutto dopo aver letto la dura condanna al gesto da parte del sindaco Graziano Milia, e l’ha fatto: “Promessa mantenuta, abbiamo restituito fiducia ed il sorriso ai bimbi della primaria di via Inghilterra. Quartu è anche solidarietà, senso civico e partecipazione. Un ringraziamento ad Andrea Serra che è riuscito a procurarci i due alberelli di susine nonostante, data la stagione, praticamente introvabili”. E i piccoli sono scoppiati in un grosso applauso, scrivendo anche uno speciale messaggio di ringraziamento: “Grazie, con i vostri susini giganti ci avete reso felicissimi”.
Poi, armati di palette e rastrelli, li hanno subito piantati nel giardino esterno dell’istituto, sotto lo sguardo attento della maestra Gabriella Solla.


In questo articolo: