Quartu, 240 monopattini elettrici a disposizione dei cittadini

Quartu Sant’Elena – 240 monopattini elettrici a disposizione dei cittadini: approvate le linee guida sul noleggio a flusso libero.

Un servizio di noleggio per il quale verrà indetta la manifestazione di interesse finalizzato a contrastare le problematiche legate al traffico veicolare e inserito nell’ambito delle politiche afferenti alla mobilità sostenibile.
Assume, quindi, particolare rilevanza l’introduzione di mezzi a basso impatto inquinante ed elevata efficienza energetica.
Inoltre la situazione epidemiologica Covid-19 ha comportato un maggior interesse all’utilizzo di mezzi alternativi ai mezzi pubblici, al fine di ridurre al minimo le occasioni di assembramento e di possibile diffusione del coronavirus, oltre che di decongestionamento del traffico e, conseguentemente, riduzione dell’inquinamento atmosferico.
La flotta dovrà essere costituita complessivamente da 240 monopattini, eventualmente incrementabili in eventuali fasi successive sino a 300 totali. I monopattini dovranno essere disponibili all’utilizzo secondo lo schema a flusso libero “one way”, ovvero con la possibilità di rilasciare il dispositivo in un punto diverso da quello del prelievo, e dovranno essere messi a disposizione nell’intero perimetro del centro abitato di Quartu Sant’Elena. Sono previste particolari limitazioni allo stazionamento dei monopattini all’interno della Zona a particolare rilevanza urbanistica (ZPRU) dove lo stazionamento dei monopattini dovrà avvenire esclusivamente nelle aree attrezzate per la sosta per motocicli e ciclomotori, negli spazi di sosta per biciclette, ovvero in altre aree individuate dal comune di Quartu Sant’Elena e delimitate con apposita segnaletica.
In esito alla procedura selettiva, tenendo conto delle esigenze operative che emergeranno dalla valutazione delle manifestazioni d’interesse, d’intesa con gli operatori economici autorizzati l’amministrazione potrà disporre una modifica della dislocazione e l’incremento degli spazi di sosta riservati alle biciclette.
Sono previsti divieti di circolazione dei monopattini in alcune arterie del centro cittadino con elevata velocità di percorrenza.
Uno strumento utile, insomma, che potrebbe mitigare alcune criticità legate al traffico cittadino: non rimane, quindi, che auspicare nel buon senso di chi utilizzerà i monopattini elettrici.


In questo articolo: