Monastir, fuggono dal centro d’accoglienza e infastidiscono i passanti: gruppo di migranti nei guai

Hanno scavalcato e sono arrivati sino al centro della città. Quattro migranti denunciati, hanno anche fatto pesanti apprezzamenti a una ragazzina

Sono riusciti a scavalcare il muro del centro d’accoglienza, riuscendo a raggiungere il centro di Monastir. Un gruppo di quattro migranti è stato denunciato dai carabinieri perchè, una volta arrivati nelle vie centrali del paese, hanno infastidito alcuni passanti e hanno rivolto degli apprezzamenti pesanti ad una ragazzina. I militari, inoltre, li hanno riaccompagnati nella struttura. Non si tratta della prima fuga di migranti dal centro d’accoglienza. Nelle ultime settimane sono state numerose le segnalazioni, con vari sindacati di polizia che hanno chiesto rinforzi al Governo e più di un esponente politico che ha denunciato le uscite “non previste” degli ospiti della struttura. Su questi fatti era intervenuta anche la sindaca di Monastir, Luisa Murru.

 

E sul punto interviene l’ex assessore e attuale consigliere comunale del Centro Democratico Alessio Marotto: Invito la popolazione a mantenere la calma e gli organi istituzionali a prendere giusti provvedimenti. Servono più controlli e far rispettare protocolli tra il Comune e la prefettura. L’accordo era di avere massimo ottanta ospiti nel centro, ieri erano quasi 140, è doveroso da parte di tutti mettere in campo le varie competenze per mantenere gli accordi presi al momento dell’apertura del centro. Non siamo un paese razzista ma questi episodi portano la gente ad avere atteggiamenti sbagliati”.