Evade per la seconda volta dai domiciliari, allevatore arrestato a Serramanna

L’uomo era stato ritenuto responsabile di incendio boschivo.

Il 6 settembre, a Serramanna, i Carabinieri della locale Stazione e quelli del Norm della Compagnia di Sanluri hanno proceduto all’arresto per evasione dagli arresti domiciliari di P.F., 56enne del luogo, allevatore, con precedenti. L’uomo è stato sorpreso dai Carabinieri mentre circolava a piedi per le strade di Serramanna contravvenendo alle prescrizioni impostegli dall’Autorità Giudiziaria che prevedevano l’impossibilità di spostarsi dall’abitazione. E’ stato quindi ristretto presso le camere di sicurezza della caserma, in attesa di essere sottoposto al rito per direttissima che avverrà nella giornata odierna.   

Anche l’1 settembre l’uomo era stato denunciato dai Carabinieri perché aveva contravvenuto all’obbligo di permanere presso la sua abitazione al quale era stato sottoposto il 25 agosto, poiché stato tratto in arresto perché ritenuto responsabile di incendio boschivo.


In questo articolo: