area-vasta / 11 Settembre 2020

Serramanna, guerra sulla struttura sportiva di Bia Nuraminis: “Ma quando toglierete quei rifiuti?”

"Teli di plastica o nylon avvolgono i tronchi degli alberi e grossi pezzi di gommapiuma hanno trovato posto fra i cespugli di macchia mediterranea - spiega Manuela Ortu - non sono altro che rifiuti ingombranti e secco non riciclabile che potrebbero essere rimossi in pochissimo tempo. Invece, paradossalmente si assiste alla raccolta di aghi di pino e foglie secche (che tutto possono essere fuorché inquinanti o dannosi per l’ambiente e le persone) da parte di squadre di operai mandati dal Sindaco"

Di