Capoterra, pioggia di medaglie per i grandi atleti del tae kwon do

Grandissima prestazione per gli atleti Taekwon-do Sardegna all’Italian Open svoltosi sabato 25 a Legnano. I 16 atleti della scuola Adelante di Capoterra, guidati dai maestri Silvia Farigu e Christian Oriolani , hanno portato a casa 13 medaglie d’oro, 5 d’argento e 7 di bronzo.

Grandissima prestazione per gli atleti Taekwon-do Sardegna all’Italian Open svoltosi sabato 25 a Legnano. I 16 atleti della scuola Adelante di Capoterra, guidati dai maestri Silvia Farigu e Christian Oriolani , hanno portato a casa 13 medaglie d’oro, 5 d’argento e 7 di bronzo.
La manifestazione ha visto la partecipazione di oltre 300 atleti provenienti da tutta Italia e dalle delegazioni estere di Cile, Francia, Irlanda e Svizzera. La mattina è stata dedicata ai bambini che si sono confrontati nella specialità di forme e combattimento mentre il pomeriggio è stato dedicato alle categorie junior e senior. Nella parte tecnica, oro per Martina Pala, Katiuscia Fenuccio, Elisa Cadoni, Manuel Lai, Aurora Deriu, Chiara Pontis e Stefano Pilloni. Argento per Luigi Zanetti, bronzo per Mattia Spano, Nicola Zanda, Lorenzo Migliaccio e Giampiero Cardia.
Nei combattimenti medaglia d’oro per Mattia Spano, Manuel Lai, Elisa Cadoni, Aurora Deriu, Lorenzo Migliaccio e Giampiero Cardia. Argento per Katiuscia Fenuccio, Christian Oriolani, Fabio Migliaccio e Martina Pala. Bronzo per Donatella Cardia, Chiara Pontis, Stefano Pilloni e Luigi Zanetti. Buona prestazione anche per Mattia Orrú che non riesce ad arrivare a zona medaglia. Un risultato eccellente che porta il team al secondo posto nel medagliere generale, alle spalle della delegazione di casa, presente con 60 atleti.


In questo articolo: