Tragedia davanti una scuola, maestra viene investita e uccisa da un furgone 

A ricordarla è innanzitutto la sua comunità, attraverso le parole di Giuseppe Castiglione, sindaco di Campobello di Mazara


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Dramma questa mattina davanti una scuola di Campobello di Mazara, in provincia di Trapani. Una maestra di 64 anni, Ninfa Indelicato, è stata investita e uccisa da un furgone mentre si stava recando a lavoro. Alla guida del mezzo c’era un anziano. La maestra Indelicato era particolarmente amata e apprezzata, ed è stata ricordata anche dalle Istituzioni. A ricordarla è innanzitutto la sua comunità, attraverso le parole di Giuseppe Castiglione, sindaco di Campobello di Mazara: “Con immensa tristezza, a nome personale e di tutta l’Amministrazione comunale, esprimo le più sentite condoglianze e la mia vicinanza alla famiglia dell’insegnante Ninfa Indelicato, che stamattina ha tragicamente perso la vita, dopo essere stata travolta da un furgone, mentre stava raggiungendo la scuola dove insegnava. Maestra esemplare e dolcissima, che ha formato con competenza e dedizione diverse generazioni di alunni della scuola primaria, Ninfa Indelicato lascia un vuoto incolmabile nella scuola e in tutta la comunità di Campobello. Al marito Nino Bascio e alle figlie giunga il mio forte abbraccio”. Anche il Ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara, a Palermo per “Scuola Futura”, ha espresso il suo cordoglio e chiesto un minuto di silenzio in segno di lutto: “Una notizia triste: è morta purtroppo nell’adempimento del suo dovere”.


In questo articolo: