rubriche / 9 Agosto 2020

Rivolta a Beirut, 728 feriti nell’assalto ai ministeri

Nei violenti disordini scontri tra manifestanti e forze dell'ordine ieri è morto un agente. La folla ha protestato contro governo e Hezbollah. Devastati i dicasteri di Esteri, Economia, Energia, Commercio e Ambiente. In fiamme anche quartier generale dell'Associazione banche. Aggiornato il bilancio dell'esplosione: 158 morti, 6.000 feriti e 21 dispersi. Il premier Diab chiede elezioni anticipate.

Di