apertura / 14 Novembre 2019

Cagliari, “Attacco allergico a scuola ma l’ambulanza non arriva: mia figlia portata al Brotzu dalla maestra”

La lettera di una mamma cagliaritana: “Mia figlia ha avuto un attacco allergico a scuola. Le ho somministrato antistaminico e cortisone. Abbiamo chiamato il 118 e ci hanno detto che le ambulanze non erano disponibili. Una maestra coraggiosa ci ha portato al Brotzu. Ma in una scuola dell’infanzia il soccorso è mancato. Dovrebbero avere più mezzi a disposizione”

Di
apertura1 / 10 Ottobre 2019

Cagliari, aule sporche a scuola e maestre costrette a pulire: mamme e papà in rivolta a San Michele

Lettera al sindaco Truzzu, all’Ats e alla redazione di Casteddu Online dei genitori degli alunni della scuola primaria San Michele di via Redipuglia: “Ai locali frequentati dai nostri figli sia garantito uno standard di pulizia che permetta loro di svolgere tranquillamente i doveri scolastici senza la preoccupazione di poter contrarre infezioni e malattie”

Di
sardegna / 10 Ottobre 2019

Giovane disabile sarda senza insegnante di sostegno, Regione in campo: “Subito soldi aggiuntivi”

Con riferimento al sostegno degli studenti disabili e diversamente abili, ed in particolare all’episodio accaduto alla giovane disabile F.  di 19 anni frequentante un istituto del Sassarese, la Regione sostiene le famiglie e gli studenti interessati, auspicando che il Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, possa trovare soluzione all’annoso problema della carenza degli insegnanti di sostegno.

Di
area-vasta / 10 Ottobre 2019

La Regione: “Nessuna scuola esistente in Sardegna verrà chiusa, non si chiude assolutamente nulla”

Lo ha ribadito con forza l’assessore regionale della Pubblica Istruzione, Andrea Biancareddu che ha voluto cancellare qualsiasi voce o notizia rilanciata in questi giorni. "Non capisco da dove nascano queste voci. Le linee  guida del Piano di Dimensionamento Scolastico sono ancora da approvare. Gira soltanto qualche bozza ma è tutto ancora da vedere e verificare. Quindi chi pensa che qualche punto di erogazione, qualche vecchia scuola, seppur con pochi alunni venga chiusa ha assolutamente torto e soprattutto dice menzogne"

Di