apertura1 / 4 Marzo 2021

Stop al bracconaggio in Sardegna: controlli a tappeto a Villasimius, Capoterra e Gutturu Mannu

L’impiego delle forze di polizia e dei volontari è richiesto dal Piano Nazionale per il contrasto degli illeciti contro gli uccelli selvatici, che tra le azioni prioritarie prevede la creazione di un coordinamento tra i diversi corpi di vigilanza. Le varie forze hanno setacciato il Sud Sardegna, specialmente le aree costiere, ossia quei luoghi frequentati dagli uccelli che qui svernano o sostano durante la migrazione dall’Africa per proseguire verso Nord e si rifocillano di bacche degli arbusti sempreverdi della macchia mediterranea.

Di