“Scene con minori inopportune”: Netflix crolla in Borsa dopo il boicottaggio di “Cuties”

Nella tempesta la pellicola francese su bambine “carine”

Migliaia di persone hanno lanciato un appello a boicottare Netflix per aver distribuito il film francese ‘Mignonnes’ (con il titolo inglese ‘Cuties’, ‘carine’), colpevole – secondo i suoi detrattori – di ritrarre nella locandina le giovani protagoniste in modo sessualizzato e di proporre una scena con balli con ragazzine di 11 anni giudicati inopportuni. 


In questo articolo: