Portavano donne in Italia dalla Nigeria per farle prostituire, 11 misure cautelari

Operazione della polizia, le ragazze arrivavano in Italia passando dalla Libia

I poliziotti della Squadra Mobile di Roma stanno eseguendo 11 misure cautelari, emesse dal Gip del Tribunale di Roma su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di altrettanti soggetti di nazionalità nigeriana, responsabili a vario titolo ed in concorso dei reati di tratta di esseri umani, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, sfruttamento della prostituzione e riduzione in schiavitù. L’attività investigativa ha permesso di accertare la “rotta” seguita dagli organizzatori.

Continua a leggere su https://www.agi.it/cronaca/prostituzione_nigeria-6545058/news/2019-11-14/


In questo articolo: