rubriche / 12 Maggio 2022

Ecco il buco nero al centro della Via Lattea

Gli scienziati hanno svelato la prima immagine del buco nero supermassiccio al centro della nostra galassia, la Via Lattea. Questo risultato è una prova schiacciante che questo oggetto è a tutti gli effetti un buco nero e fornisce indizi importanti per comprendere il comportamento di questi corpi che si ritiene risiedano al centro della maggior parte delle galassie.

Di
apertura / 25 Marzo 2022

Finisce l’era dell’Italia a colori, da lunedì tutti in zona bianca

Anche la Sardegna lascia il giallo, anche se la situazione non è rassicurante nell’isola come un po’ ovunque. Ma per ora il governo tira dritto e non ha intenzione di tornare sui suoi passi: dal 1 aprile si torna alla normalità, e fra maggio e giugno cadrà progressivamente l’obbligo del green pass  per poter accedere alle varie attività

Di Sara Panarelli
sardegna / 25 Marzo 2022

È di nuovo allarme Covid in Italia, Rt oltre la soglia per la prima volta da 5 mesi

A pochi giorni dalla fine dello stato di emergenza, gli esperti avvertono: un grave errore allentare le restrizioni. La situazione in tutto il Paese torna a farsi preoccupante, con i valori degli indici di contagiosità e ricoveri torna oltre il livello di guardia fissato a 1. Secondo il bollettino dell’Istituto superiore della sanità, stanno risalendo rapidamente anche i ricoveri

Di
apertura / 17 Marzo 2022

L’Italia riapre dopo due anni: dal 1° maggio via green pass e mascherine

Il consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità il decreto con le tappe verso il ritorno alla agognata normalità. Il 31 marzo finirà lo stato di emergenza, sparirà la struttura commissariale e il comitato tecnico scientifico, ma sarà costituita una struttura che in qualunque momento potrà intervenire se la situazione dovesse peggiorare. Draghi: “Ringrazio gli italiani, hanno mostrato un grande senso civico di cui andare fieri”.

Di Sara Panarelli
apertura1 / 9 Marzo 2022

Ucraina, 12 ore di tregua per nuovi corridoi umanitari

Stop ai bombardamenti dalle 9 alle 21: la situazione è sempre più difficile, con milioni di profughi in fuga, altri 60 oggi a Cagliari. La Cina punta il dito contro Nato e Stati Uniti, accusandoli di essere i responsabili del conflitto, mentre in Italia è sempre più concreto il rischio di un razionamento nelle forniture di elettricità e gas. Zelensky pronto a trattare ma non ad arrendersi.

Di
rubriche / 2 Marzo 2022

Il caso del corso su Dostoevskij cancellato dall’università Bicocca, Paolo Nori: “Censura ridicola”

L'ateneo milanese avverte lo scrittore che il ciclo di quattro lezioni è rimandato per "evitare ogni forma di polemica, soprattutto interna". Lui non ci sta: "Quello che sta succedendo in Italia oggi, queste cose qua, sono ridicole: censurare un corso è ridicolo. Non solo essere un russo vivente è una colpa oggi in Italia ma anche essere un russo morto che, quando era vivo, nel 1849, è stato condannato a morte perché aveva letto una cosa proibita, lo è. Che un'università italiana proibisca un corso su un autore come Dostoevskij è una cosa che io non posso credere".

Di