Mattarella in Sardegna, Pittalis: “Occasione persa, nessun monito sulle emergenze dell’Isola”

“Una deferenza rispettosa per il Presidente della Repubblica non avrebbe dovuto impedire al Presidente Pigliaru di rappresentare la rabbia della gente sarda e, soprattutto, dei giovani e meno giovani senza lavoro e senza speranza”è il commento del capogruppo regionale di Forza Italia Pietro Pittalis sulla visita di Mattarella oggi a Cagliari

<<L’incontro per il 70esimo anniversario dello Statuto Sardo è un’occasione mancata per i sardi e la Sardegna>>. Così il capogruppo regionale di Forza Italia Pietro Pittalis non nasconde l’amaro in bocca per le modalità della visita di Mattarella nell’Isola.
<<Una deferenza rispettosa per il Presidente della Repubblica non avrebbe dovuto impedire al Presidente Pigliaru di rappresentare la rabbia della gente sarda e, soprattutto, dei giovani e meno giovani senza lavoro e senza speranza>>.
Delusione e rimpianti: <<Ma, fatto ancor più grave, neppure è stato posto il tema della necessità assoluta di un nuovo patto fondativo del rapporto tra lo Stato italiano ed il popolo sardo, sempre meno considerato dalle politiche neocentraliste del governo nazionale. Tutto il resto rappresenta – conclude Pittalis – un esercizio retorico di analisi inconcludenti, senza l’indicazione di alcuna soluzione concreta per le emergenze>>.