L’uso del baclofen nel trattamento dell’alcolismo in una ricerca dell’Università di Cagliari

L’articolo fornisce le indicazioni sull’utilizzo del baclofen nel trattamento dell’alcolismo, individuando in particolare le tipologie di pazienti che potrebbero beneficiarne

La prestigiosa rivista internazionale “Lancet Psychiatry” ha appena pubblicato un articolo sul consenso raggiunto da un gruppo di studiosi coordinato da Roberta Agabio, ricercatrice della Sezione di Neuroscienze e Farmacologia Clinica del Dipartimento di Scienze biomediche dell’Università di Cagliari. L’articolo fornisce le indicazioni sull’utilizzo del baclofen nel trattamento dell’alcolismo, individuando in particolare le tipologie di pazienti che potrebbero beneficiarne, le categorie di pazienti che dovrebbero riceverlo con cautela e le modalità di somministrazione. Finora infatti – per i pazienti e medici che utilizzano il baclofen – erano disponibili informazioni non codificate per l’uso corretto del farmaco.

Il baclofen è un farmaco approvato per il trattamento della rigidità muscolare, ma il suo uso ha prodotto risultati promettenti – ma non concordi – anche nel trattamento dell’alcolismo. In alcuni studi in doppio-cieco e controllati, il baclofen ha facilitato l’astensione o ridotto il consumo di alcol mentre in altri non ha mostrato superiorità rispetto al placebo.

L’alcolismo, come noto, è un disturbo mentale caratterizzato dall’incapacità di controllare il proprio consumo di alcol. Chi ne soffre ha un rischio di morte prematura 3-4 volte superiore alla popolazione generale. Il trattamento medico ha l’obiettivo di aiutare i pazienti a smettere di bere o almeno ridurre il consumo di alcol ma i farmaci disponibili sono limitati in numero e efficacia.

“L’originalità del consenso che abbiamo raggiunto ed è stato pubblicato – spiega Roberta Agabio – risiede nell’avere costituito un vasto gruppo di esperti internazionali rappresentativi sia degli studi che hanno ottenuto risultati sia positivi sia negativi e degli studi che hanno esaminato gli eventi avversi conseguenti l’uso del baclofen in determinate condizioni o tipologie di pazienti.  Abbiamo utilizzato un metodo rigoroso per valorizzare le diverse competenze degli autori e analizzare, votare ed approvare un Consenso su questo complesso e dibattuto argomento ed arrivare ad un documento pienamente condiviso dagli autori. L’attualità del nostro Consenso è sottolineata dalla recente approvazione (23 ottobre 2018) del baclofen nel trattamento dell’alcolismo in Francia”.


In questo articolo: