Italia, i numeri del Coronavirus: calano i morti e il numero dei positivi resta più basso, c’è ottimismo

Colpiscono però ancora i numeri preoccupanti della Lombardia. Oggi 482 morti, contro i 575 ieri. E rispetto ai tamponi effettuati il numero dei positivi rimane contenuto, circa un malato ogni 18 tamponi

Italia, i numeri del Coronavirus: calano i morti e il numero dei positivi resta basso, c’è ottimismo. Colpiscono però ancora i numeri preoccupanti della Lombardia. Oggi 482 morti, contro i 575 ieri. E rispetto ai tamponi effettuati il numero dei positivi rimane contenuto, circa un malato ogni 18 tamponi. La curva si sta ulteriormente abbassando, per questo si parla di fase due e di riaperture dal 4 maggio, quando dovrebbe finire il lockdown in Italia. In terapia intensiva si trovano oggi 2.733 persone, 79 meno di ieri. Sono ancora ricoverate con sintomi 25.007 persone, 779 meno di ieri.

Oggi appena un contagio nel Cagliaritano e uno nel Sud Sardegna, 15 a Sassari, 3 a Nuoro e 1 a Oristano. Dunque rispetto a ieri nell’Isola c’è un leggerissimo aumento, ma non ci sono stati nuovi decessi. Sono 1.198 i casi di positività al virus Covid-19 accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. È quanto rilevato dall’Unità di crisi regionale nell’ultimo aggiornamento. In totale nell’Isola sono stati eseguiti 14.087 test. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto 135, di cui 23 in terapia intensiva, mentre 746 sono le persone in isolamento domiciliare. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 188 pazienti guariti, più altri 43 guariti clinicamente. Resta invariato il numero dei decessi (86).
Sul territorio, dei 1.198 casi positivi complessivamente accertati, 212 sono stati registrati nella Città Metropolitana di Cagliari (+1 rispetto all’ultimo aggiornamento), 86 nel Sud Sardegna, 41 (+1) a Oristano, 70 a Nuoro (+3), 789 (+15) a Sassari


In questo articolo: