Incendi, notte drammatica a Muravera: devastata Feraxi, 4 aziende agricole cancellate

Il sindaco di Muravera, Salvatore Piu: “Proclameremo lo stato di calamità, dure punizioni per i responsabili”.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Una notte drammatica quella appena trascorsa per Muravera, il cui territorio è stato aggredito da un violento incendio che ha letteralmente devastato la località di Feraxi. Ma non solo Muravera è stata sfregiata: anche Porto Corallo a Villaputzu e San Priamo, la caratteristica borgata di San Vito, sono state interessate dalle fiamme alimentate dal forte vento di maestrale che ha imperversato sul sud-est della Sardegna.
Gravissimi i danni a Feraxi dove 4 aziende agricole sono state letteralmente annientate dal fuoco che ha letteralmente ingoiato le riserve di foraggio accumulate. Distrutti anche rinomati agrumeti e una fattoria modello, meta ogni anno di numerose scolaresche. Le fiamme hanno minacciato anche alcune strutture ricettive dalle quali è stato necessario evacuare gli ospiti. Sul posto stanno ancora operando Vigili del Fuoco del Distaccamento di San Vito, gli agenti del Corpo Forestale, gli uomini dell’Agenzia, Regionale Forestas e numerosi volontari supportati da Canadair ed elicotteri.
“Non ci sono certezze assolute ma stento a credere che gli incendi siano stati provocati da autocombustione – ha spiegato il sindaco di Muravera, Salvatore Piu – Una cosa è sicura: i danni sono gravissimi per il nostro territorio, una ferita che non sarà facile sanare. Proclameremo lo stato di calamità ma non ci fermeremo qui: il Comune presenterà un esposto alla Procura della Repubblica contro ignoti. I responsabili di questa nefandezza devono essere puniti severamente”.


In questo articolo: