Iglesias, minaccia di morte l’anziana madre brandendo un coltello: 46enne in arresto

L’uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di alcool e in preda a un irrazionale eccesso di rabbia, ha minacciato di morte la 76enne madre convivente.

Ieri sera ad Iglesias, i carabinieri sono intervenuti in via Aldo Moro dove hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia, un 46enne del luogo, già gravato da precedenti denunce. L’uomo, poco prima, all’interno della propria abitazione, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di alcool e in preda a un irrazionale eccesso di rabbia, aveva minacciato di morte la 76enne madre convivente, brandendo un coltello a serramanico della lunghezza totale di 30 cm. L’uomo, che alla vista dei militari non ha opposto resistenza e ha cessato dalle proprie anomale esternazioni, è stato condotto in caserma, tratto in arresto, fotosegnalato, e quindi trasferito presso la casa circondariale “Ettore Scalas” di Uta. La storia dei maltrattamenti alla madre è ormai vecchia ma, nella circostanza, l’uomo aveva davvero passato il segno. Più volte “perdonato” dalla madre continuava a tormentarla. Potrebbero intervenire nei suoi confronti provvedimenti cautelari da parte dell’autorità giudiziaria che valuterà la vicenda.


In questo articolo: