Fine della paura, salvati dopo 4 ore gli escursionisti sul Supramonte di Orgosolo

La coppia si era persa durante una passeggiata vicino alle creare di Punta sa Pruna. Quattro soccorritori del corpo alpino sono riusciti, nella notte, a rintracciarli e a salvarli.

Si è concluso intorno alle 23:15 l’intervento per il recupero di due escursionisti, F.B e M.D., che si sono trovati in difficoltà nel Supramonte di Orgosolo, mentre percorrevano il “Sentiero Italia” nel segmento 401 Monte Maccione-Sa Senepida, che si snoda tra Oliena e Orgosolo. Alle 19 l’operatore di centrale Georesq ha ricevuto la chiamata dei due, che hanno spiegato di avere perso l’orientamento in prossimità delle creste di Punta sa Pruna. Il tecnico di centrale, dopo averli localizzati, ha trasmesso le loro coordinate alla stazione di Nuoro, competente per ambito territoriale, che prontamente si è attivata con una squadra composta da 4 operatori, i quali si sono immediatamente recati sul posto. Alle 22:20 hanno raggiunto gli escursionisti e dopo averne constatato le buone condizioni di salute, solo un po’ infreddoliti, li hanno riaccompagnati alle auto.


In questo articolo: