il-diavolo-sulla-sella / 1 Luglio 2022

“Senza dietisti, psicologi e dispositivi flash: le vite dei diabetici sardi peggiorate anche per il Covid”

Le cure e le promesse di aiuto dalla Regione? Rimaste sulla carta, o quasi, per tanti malati di diabete della Sardegna. Carol Tola, vicepresidente dell'associazione Diabetici Cagliari: "Settemila dispositivi per controllare la malattia, ne mancano ancora 17mila. Non ci sono medici che sostituiscano i colleghi andati in pensione, tanti bambini e famiglie senza sostegno che non riescono ad accettare la comparsa del diabete nella loro quotidianità".

Di
apertura / 28 Giugno 2022

Sanità da incubo in Sardegna, 188 giorni di attesa per un test cardiovascolare e 156 per una colonscopia

La Regione stoppa le visite a pagamento, i medici non ci stanno ma, soprattutto, ci sono i numeri choc dei tempi per un controllo fissato entro un mese. A Cagliari 124 giorni prima di una visita pneumologica, 242 per una mammografia, 174 per una colonscopia. Attese lunghissime, con lo stop all'intramoenia non è detto che le liste d'attesa vengano snellite all'istante. Raccontateci le vostre storie a WhatsApp Casteddu: 3807476085

Di Paolo Rapeanu
apertura1 / 28 Giugno 2022

Diabete, boom di nuovi malati in Sardegna per colpa del Covid: “A Cagliari e Monserrato visitiamo anche oltre l’orario classico”

Vita sociale annullata, forse troppo cibo ed ecco l'arrivo del diabete. Casi nettamente aumentati nell'Isola, nei reparti di San Giovanni e Policlinico le urgenze sono quotidiane. Mariangela Rosaria Pilosu: "Ogni medico segue almeno 15 pazienti al giorno, e alle visite programmate ci sono almeno quattro urgenze in più. All'inizio della pandemia abbiamo avuto difficoltà, abbiamo risolto anche con la telemedicina. I casi urgenti hanno sempre trovato spazio"

Di