Coronavirus in Sardegna, nuova richiesta di Solinas al governo per fermare aerei e navi: “E altro netto diniego di Conte”

Coronavirus, ormai è scontro politico in Sardegna tra Regione e Governo. Il governatore sardo ci ha riprovato, ma inutilmente: “Un estremo tentativo al quale il Governo ha nuovamente opposto un netto diniego. Ritengo tale misura assolutamente opportuna e non posso che rammaricarmi dell’esito negativo avuto”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Coronavirus, ormai è scontro politico in Sardegna tra Regione e Governo. Il governatore sardo ci ha riprovato, ma inutilmente. Solinas, nuova richiesta al governo Conte per fermare aerei e navi: “Altro netto diniego allo stop per 20 giorni”. “Nel corso della videoconferenza di oggi, ho nuovamente rivolto al Governo, dopo un primo diniego nei giorni scorsi, la richiesta che vengano interrotti per 20 giorni i collegamenti con la nostra Isola, per meglio contrastare la diffusione del virus e per prevenire una possibile eccessiva pressione sulle nostre strutture sanitarie. Un estremo tentativo al quale il Governo ha nuovamente opposto un netto diniego. Ritengo tale misura assolutamente opportuna e non posso che rammaricarmi dell’esito negativo avuto”. Lo dichiara il Presidente della Regione Christian Solinas.


In questo articolo: