Cagliari-Roma, volo salvavita con un Falcon dell’Aeronautica per una neonata di due mesi

La piccola paziente, accompagnata dalla madre, è stata imbarcata sul velivolo militare all’interno di una culla termica, sotto la costante supervisione di un’equipe medica specialistica.

Nella tarda mattinata di oggi un Falcon 900 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare è decollato dall’aeroporto di Cagliari per trasportare una neonata di due mesi ricoverata presso il Presidio Ospedaliero “Duilio Casula” del capoluogo sardo.

La piccola paziente, accompagnata dalla madre, è stata imbarcata sul velivolo militare all’interno di una culla termica, sotto la costante supervisione di un’equipe medica specialistica.

“La richiesta di trasporto, come previsto dalle procedure di urgenza, è pervenuta dalla Prefettura di Cagliari alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, – spiegano in una nota i militari – la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra le proprie funzioni anche quella di disporre e gestire questo tipo di missioni per i cittadini. La Sala Situazioni di Vertice ha quindi attivato uno dei velivoli che la Forza Armata tiene pronti 24 ore su 24 per questo genere di necessità”.

Dopo l’atterraggio a Ciampino, avvenuto nel primissimo pomeriggio, la neonata, sempre protetta nella culla termica, è stata trasferita in ambulanza per essere ricoverata all’Ospedale “Bambino Gesù” di Roma.


In questo articolo: