Caffè e croissant serviti dagli atleti speciali della Olimpia Onlus a Cagliari: “Baristi per un giorno, una grande emozione”

Ottavio, Riccardo, Roberto, Alessandro, Jessica e Mirko baristi per un giorno. In occasione della giornata internazionale della sindrome di Down i ragazzi della Olimpia Onlus vengono assunti in un bar cagliaritano: “Questa è la vera integrazione e la reale autonomia”

Una giornata speciale e da ricordare, sicuramente, per alcuni ragazzi della polisportiva Olimpia Onlus diretta da Carlo Mascia. In occasione dell'”International down syndrome day”, infatti, si sono ritrovati catapultati dietro il bancone di un bar di Cagliari. Il titolare ha fatto loro un contratto a tempo determinato e, dalla mattina alla sera, spetta a loro preparare caffè e servire morbide brioches e croissant agli avventori del locale. Un gesto molto bello, come spiega anche Mascia: “Da sempre si parla della giusta integrazione dei ragazzi down, ma come dare loro vere e reali opportunità? Ecco, iniziative come queste dovrebbero rappresentare la quotidianità perchè sono i gesti reali quelli che contano”.

“I ragazzi sono emozionati e felici, poter stare a contatto con tantissime persone è, per loro, importantissimo”, osserva Mascia.