Amazon aiuta i malati dell’Oncologico: verranno donati 16 tablet

Il progetto si chiama “Come a casa”

Domani 10 aprile Amazon consegnerà 16 tablet Kindle Fire HD al Reparto di Ematologia dell’Ospedale Oncologico di Cagliari in sostegno al progetto “Come a Casa” del Rotaract Club Quartu Sant’Elena Margine Rosso. Nato tre anni fa, il progetto ha come obiettivo principale quello di rendere le sedici sale sterili per i lungo degenti dell’Ospedale Oncologico di Cagliari più accoglienti e ospitali e per fare sentire i pazienti un po’ più a casa. I dispositivi sono stati consegnati da Andrea Dessì, responsabile del Customer Service di Amazon in Cagliari. Questa donazione rientra nel programma Amazon nella Comunità, una serie di iniziative attraverso cui Amazon supporta cause e organizzazioni meritevoli, dando un contributo alle comunità locali. L’iniziativa congiunta tra le due realtà nasce dalla richiesta inviata da Andrea Piras, Vice Presidente del Rotaract Club Quartu Sant’Elena Margine Rosso, che ha espresso ad Amazon il forte desiderio, condiviso da tutto il Club Rotaract di Quartu, composto da giovani professinisti e studenti attivi e volenterosi, di rendere le sale sterili dell’Ospedale di Cagliari più confortevoli e connesse con il “mondo esterno”. Per questo Amazon ha deciso di donare i Fire HD, con più di 33 milioni di canzoni, libri, applicazioni e giochi Android. Inoltre, questo tablet permette ai clienti con disabilità visive di leggere più facilmente, grazie a caratteri più grandi e combinazioni di colori con un maggiore contrasto.


In questo articolo: