Truffati,poi rovinati da Equitalia: la triste storia a Capoterra-VIDEO

Diventa un caso nazionale la storia del distributore Aroni di Capoterra: prima truffati dal commercialista, poi sanzionati da Equitalia che chiede 9 milioni. Il video su La7

Ora diventa un caso nazionale. “Rovinati da Equitalia dopo essere stati truffati da un falso commercialista: l’odissea della famiglia Aroni, benzinai di Capiterra a cui Equitalia chiede 9 milioni di euro. Le loro case sono all’asta, i conti pignorati e gli usurai bussano alle porte. “Eppure abbiamo commesso un solo errore: fidarci della persona sbagliata” dicono al microfono di Danilo Lupo”. Così nel sito di La7 viene raccontata l’amara storia del distributore Aroni di Capoterra, ilpiù conosciuto del paese, che si era mobilitato un anno fa per salvarlo. Una storia assurda, di come si possa finire sul lastrico e subire oltre al dannola beffa: essere truffati, e dovere pagare 9 milioni di euro a Equitalia. Ecco tutta la storia nel video di La7 a questo link: http://www.la7.it/la-gabbia/video/%E2%80%9Cla-mia-famiglia-in-rovina-equitalia-vuole-9-milioni%E2%80%9D-15-12-2014-143319


In questo articolo: