apertura / 2 Agosto 2019

Cagliari, rivoluzione al mercato di San Benedetto: parcheggi interrati e mega terrazza ristorante

Parcheggi sotterranei e una grande terrazza ristorante sul tetto dell’edificio. Per tenere aperto il mercato anche la sera recuperando l’invenduto e richiamare i turisti. Un progetto ambizioso che per diventare in realtà attende i fondi dal Governo. Sorgia: "Dopo tanti anni partirà il restyling delle strutture: il via per un piano di rilancio di tutti i mercati cittadini"

Di
apertura1 / 17 Maggio 2019

Cagliari, mastelli “a sorpresa” a San Benedetto: “Le strade saranno uno schifo per la gioia di topi e gabbiani”

Le isole ecologiche sono ancora nei "sogni" dei residenti attorno al mercato civico, il Comune fa slittare la loro costruzione avvisando centinaia di cagliaritani con una semplice lettera. La rabbia di Giovanni Porcu: "Non sappiamo che fare, i mastelli invaderanno le strade attaccati uno dopo l'altro. Perchè non potrò più utilizzare i comodi cassonetti?". GUARDATE la VIDEO INTERVISTA

Di
apertura1 / 30 Aprile 2019

Cagliari, svaligiata l’edicola di Alessandro “Zenga” Farci: “Restituitemi tutto o farete i conti con la polizia”

Prima i calci contro la vetrata, poi il furto di alcuni oggetti. Ladri in azione nell'edicola di piazza San Benedetto gestita da Alessandro "Zenga" Farci: "Ho i filmati con i volti dei rapinatori, sono due ragazzi. Le telecamere li hanno ripresi, se mi riportano tutto entro due giorni straccio la denuncia. Genitori, controllate di più i vostri figli"

Di
apertura1 / 16 Aprile 2019

Cagliari, rabbia al mercato di San Benedetto: “Porto e scale mobili rotte da tre anni, e noi veniamo multati nella tristezza…”

C'è tutta la rabbia degli operatori del mercato di San Benedetto, gli anni di gestione dell'assessora Marzia Cillocu non sembrano avere risolto certo i problemi. Giulia Porru tra i box si fa portavoce del malcontento: "Una situazione tristissima, tra porte rotte e scala mobile distrutta da tre anni. Ma multe che scattano inesorabili per noi operatori: Grazie!"

Di