apertura1 / 29 Settembre 2022

L’ultimo panino di Sara: “Locale chiuso a Sinnai, impossibile pagare il macinato 11 euro al chilo”

Ha aperto una paninoteca ad agosto 2021, Sara Maglione. La giovane imprenditrice si è arresa dopo un anno, fatale l'aumento dei prezzi: "Pane a 9 euro, 25 litri di olio passati da 35 a cento euro e 1000 euro al mese di luce: in Italia è impossibile lavorare, non voglio indebitarmi sino al collo. Partire all'estero? Mai, la Sardegna è casa mia"

Di
apertura / 28 Settembre 2022

Bollette pazze e crisi, i commercianti cagliaritani: “A 50 anni chiudiamo o sopravviviamo con altri lavoretti”

Luce alle stelle e affari in picchiata, i conti non tornano più e molti si arrendono o sono costretti a lavorare quasi 24 ore per portare il pane a casa. Giorgio Ibba: “Chiudo il negozio di abbigliamento, spero di affittarlo e dopo 35 anni farò altro: non voglio mangiarmi tutti i risparmi”. Marco, ristoratore: “Due bollette, 5mila euro pagati: stipendi in fumo, mi sto arrangiando facendo trasporti col mio furgoncino. Potevo prendere la disoccupazione ma ho una dignità e una famiglia da sfamare”

Di
apertura / 11 Dicembre 2020

Cagliari, il Natale tragico degli agenti di viaggio: “Soldi del Governo non arrivati, decine di famiglie sul lastrico”

In città e nel resto dell’Isola i tour operator sono, tutti, alla canna del gas. L’ultima “sorpresa”? I fondi del Governo: “Promessi ma non ancora arrivati e 15 agenzie hanno già fallito, tra loro anche alcune realtà storiche. Incassi crollati del 95 per cento per colpa del Covid, non sappiamo se ripartiremo per Pasqua”. Ecco le storie

Di