Selargius, l’argine dietro le scuole è una discarica abusiva

Protestano i cittadini, “c’è di tutto, dagli armadi ai lavandini”.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Uno spettacolo indecente e un danno ambientale non indifferente quello che si presenta nell’argine di via Venezia, proprio dietro a un istituto scolastico. La colpa? Degli incivili che scambiano il suolo pubblico, e anche quello privato, delle campagne per deposito di ingombranti e spazzatura varia. A segnalare il degrado sono i residenti che condannano i gesti messi in atto da ignoti e commentano amaramente l’accaduto che, purtroppo, è diventato quasi la normalità. “Anche le campagne dei comuni vicini sono invase da ogni genere di rifiuti, dall’eternit alle bottiglie, pneumatici, macerie e tante altre schifezze” racconta un residente. “Ieri sono andato in campagna e ho trovato tanti di quei rifiuti che sicuramente non saranno smaltiti nemmeno in mille anni. Motori di climatizzatori, lavatrici, di tutto e di più. Spesso gettati in terreni privati di ignari proprietari” spiega un altro. Una sola condanna nei confronti di chi non rispetta le norme in materia e l’ambiente limitrofe alla città: “Come si può essere così delinquenti?”.