San Benedetto e Poetto, via alla ristrutturazione delle scuole

Si tratta di due interventi di adeguamento alle norme e di riqualificazione degli edifici, necessari per rendere le strutture più accoglienti per gli oltre cento bambini che nel complesso le frequentano

Sono iniziati i lavori di ristrutturazione della scuola dell’infanzia comunale in via Raffaello Sanzio nel quartiere di San Benedetto e dell’istituto San Giuseppe Artigiano in via Cavalleggeri, nel quartiere Poetto. Si tratta di due interventi di adeguamento alle norme e di riqualificazione degli edifici, necessari per rendere le strutture più accoglienti per gli oltre cento bambini che nel complesso le frequentano.

Nella scuola di via Sanzio il progetto prevede l’ampliamento e la ristrutturazione dell’intero edificio. In particolare, tra i lavori è prevista la redistribuzione degli spazi per la realizzazione di ambienti più confortevoli: la cucina all’interno dell’edificio principale, in sostituzione di quella attuale in un locale separato, nuovi bagni, nuovi pavimenti e una nuova sala per le attività libere, comunicante direttamente con il giardino. Lo spazio verde esterno sarà ampliato con ulteriori alberi e un nuovo prato sul quale sarà creata un’area giochi. Sarà inoltre completamente risistemata la facciata, compresi gli infissi.

Nella scuola San Giuseppe di via Cavalleggeri, sono previsti invece lavori di abbattimento delle barriere architettoniche e di risistemazione della bussola vetrata all’ingresso insieme al risanamento dei pavimenti e dei rivestimenti interni.

La durata prevista dell’intervento è di 240 giorni per la scuola di via Sanzio, nella quale sarà comunque garantita la ripresa delle attività scolastiche dopo l’estate, grazie all’organizzazione dei lavori. Nella scuola di via Cavalleggeri, invece, i lavori termineranno entro l’estate. L’investimento per i due progetti è di 678.000 euro.