Perde il lavoro a causa del Coronavirus, si toglie la vita un ragazzo di soli 29 anni

La prima tragedia esterna legata al Coronavirus in Italia: un ragazzo di 29 anni si è impiccato sulla tromba delle scale dopo avere saputo che la sua azienda lo aveva licenziato

Perde il lavoro a causa del Coronavirus, si toglie la vita un ragazzo di soli 29 anni. La prima tragedia esterna legata al Coronavirus in Italia: un ragazzo di 29 anni si è impiccato sulla tromba delle scale dopo avere saputo che la sua azienda lo aveva licenziato, a causa della iris legata al Coronavirus. La vicenda è avvenuta a Carmagnola, in provincia di Torino. Il giovane era laureato in Lingue e aveva problemi di depressione, come ha rivelato il quotidiano La Stampa. Il giovane aveva un contratto a tempo determinato da 8 mesi, l’azienda era stata costretta a tagliare. E proprio quel lavoro aveva regalato luce e speranza al ragazzo, che venerdì scorso ha purtroppo deciso di farla finita.


In questo articolo: