I suoni delle pietre sonore di Sciola protagonisti di un videogame: nuovo riconoscimento per l’artista sardo

C’è un pezzo di Sardegna, in “Shadow Gambit: The Cursed Crew”, l’affascinante videogioco di strategia in tempo reale rilasciato poche settimane fa per PlayStation 5, Windows e Xbox Series X e Series S.

Sviluppato e pubblicato dalla tedesca Mimimi Games, vede il protagonista vestire i panni della piratessa Afia Manicato e dell’equipaggio della Red Marley impegnato nell’esplorazione dei Caraibi Perduti, arcipelago popolato da pirati maledetti e dotati di grandi poteri sovrannaturali. Lungo il percorso, i protagonisti vengono attratti all’improvviso dai suoni delle pietre sonore di Pinuccio Sciola, che la Mimimi Games ha campionato e inserito nel videogioco nella traccia “The Hold” eseguita da Andrea Granitzio, direttore artistico della programmazione musicale della Fondazione Sciola.
“Il frammento musicale utilizzato nel videogame – spiega Granitzio – è stato realizzato attraverso il passaggio di un archetto di violino sulla superficie superiore di una cosiddetta “tastiera”, scultura sonora in calcare che, grazie alla sua inconfondibile lavorazione, è in grado di esprimere vibrazione e, quindi, suono”.
“Si tratta con ogni evidenza di un nuovo riconoscimento internazionale dell’opera dell’artista di San Sperate – sottolinea Chiara Sciola, presidente dell’omonima Fondazione – L’eco delle sue intuizioni artistiche e culturali prosegue anche con modalità nuove, consentendo anche a noi, come la protagonista del gioco, di esplorare orizzonti impensabili solo fino a pochi anni fa. E’ una nuova dimostrazione della esaltante corrispondenza che i suoni ‘liberati’ da Sciola trovano in ogni animo umano”.
“Sono grato alla Fondazione Sciola per l’apertura mentale e la disponibilità ad includere la magia delle pietre sonore all’interno di Shadow Gambit – commenta Filippo Beck Peccoz, audio director e compositore della musica del videogioco – Non solo il gioco e la colonna sonora guadagnano immensamente in bellezza e profondità, ma la collaborazione mi conferma che questo medium può rendersi veicolo di ricchezze culturali per portarle ad un pubblico nuovo, sparso in tutto il mondo”.
I primi giudizi della critica specializzata sul gioco sono eccellenti con votazioni lusinghiere già presenti in rete. “L’ambientazione fantasy di ‘Shadow Gambit: The Cursed Crew’ gioca un ruolo determinante nel dare nuova linfa al genere Commandos-like – si legge per esempio sulla rivista on line The Games Machine – mettendo a disposizione una serie di skill inedite che sorprenderanno i neofiti e affascineranno i veterani”. In altri casi il gioco viene definito come il “miglior strategico stealth sulla piazza”.
Afia Manicato, la protagonista del gioco, è carismatica almeno quanto il Capitano più amato dei sette mari, il mitico Jack Sparrow, impersonato sul grande schermo da Jonny Depp.


In questo articolo: