Festa del donatore a Pula, il programma per promuovere la donazione del sangue

Un ricco programma, sostenuto dal Comune, per promuovere e ricordare l’importanza della raccolta del sangue e la carenza, pressoché cronica, delle sacche che salvano la vita


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Festa del donatore, un ricco programma, sostenuto dal Comune, per promuovere e ricordare l’importanza della raccolta del sangue e la carenza, pressoché cronica, delle sacche che salvano la vita. Il sindaco Walter Cabasino: “L’associazione Avis del nostro territorio, è bene ricordare, che si presta e mobilità quotidianamente per il bene della collettività. È stata di grande supporto ai cittadini durante il periodo della pandemia e per oggi ha organizzato un importante evento a favore della campagna per la raccolta del sangue”.
Un argomento di cui si parla tanto e che è giusto renderlo sempre presente per incentivare le donazioni: in occasione del 32esimo anniversario della Festa del Donatore, 9° memorial “Dorotea Diana Dessì” l’evento prenderà il via alle 9,45 presso la piazza del Comune per il raduno dei partecipanti.
A seguire, una messa nella parrocchia San Giovanni Battista e la cerimonia presso la sala consiliare.
Dopo l’intervento delle autorità presenti e del presidente dell’Avis di Pula, i soci benemeriti verranno premiati.
Al termine della cerimonia si svolgerà il pranzo sociale: donatori, accompagnatori, associazioni e istituzioni si ritroveranno tutti insieme per omaggiare l’evento. 


In questo articolo: