Coronavirus, apre una nuova fabbrica di mascherine in Sardegna

“Da oggi la Sardegna ha un’arma in più per combattere l’epidemia”, dichiara l’ex consigliere regionale Gianfranco Congiu, “lo dovevamo a tutti coloro che sono esposti al rischio di contagio; ai sanitari che si battono giornalmente per difendere la nostra salute, a chi si è ammalato e lotta per sopravvivere, a chi non ce l’ha fatta”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Una nuova fabbrica di mascherine nell’Isola. Un imprenditore del Nord Sardegna, che realizza letti, cuscini e materassi, ha deciso di riconvertire una parte della propria fabbrica, per produrre mascherine protettive.

“Da oggi la Sardegna ha un’arma in più per combattere l’epidemia”, dichiara l’ex consigliere regionale Gianfranco Congiu, “lo dovevamo a tutti coloro che sono esposti al rischio di contagio; ai sanitari che si battono giornalmente per difendere la nostra salute, a chi si è ammalato e lotta per sopravvivere, a chi non ce l’ha fatta.


In questo articolo: