Comunali a Cagliari, fuori Lancioni, Balletto e Deidda: addio al gruppo Psd’Az

I Quattro Mori spariscono da palazzo Bacaredda. Tantissimi i delusi del centrodestra dopo il ko di Alessandra Zedda. Nel centrosinistra niente seggio per Polastri.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Nemmeno un consigliere. Scompare il gruppo del gruppo Psd’Az dal consiglio comunale. I Quattro Mori sono tra le vittime più illustri delle ultime comunali e tutti i componenti della lista si arruolano nell’esercito dei tanti delusi che rimarranno fuori dal consiglio comunale.
Tra loro Nanni Lancioni, braccio destro dell’ex governatore Christian Solinas, Maurizio Porcelli e Maika Aversano. Fratelli d’Italia perde il consigliere Toto Sirigu. Nei Riformatori fuori l’ex assessore Marina Adamo e l’ex consigliere Giorgio Cugusi.
Tanti illustri condannati nella lista di Sardegna 2020 che lascia fuori gli ex consiglieri Alessandro Balletto, Gabriella Deidda, Roberta Perra, Sandro Fadda e Aurelio Lai.
Fuori anche l’ex assessore al Traffico Ettore Businco, candidato con la lista Civica 2024.
Nel centrosinistra restano fuori l’ex consigliere Marcello Polastri (Orizzonte Comune) e gli ex consiglieri Filippo Petrucci, Lino Bistrussu e Paolo Casu.


In questo articolo: