apertura1 / 18 Gennaio 2022

Morì a 14 anni a Ittiri schiacciato dal bus che doveva portarlo a scuola: autista a processo per omicidio colposo

Nel 2017, a Ittiri, nel piazzale davanti al cimitero dove tutti gli studenti prendono i mezzi per raggiungere le scuole di Sassari e Alghero, il povero Antonio Meloni perse la vita sotto gli occhi dei suoi amici. L’indagine, sul punto di essere archiviata, fu riaperta grazie all’insistenza dei genitori del ragazzo e dopo una nuova perizia tecnica che ha accertato che l’autista avrebbe dovuto fermarsi e non solo rallentare.

Di
apertura1 / 14 Gennaio 2022

Gli ispettori del Ministero in ospedale a Sassari per la 25enne che ha perso il bambino: l’avevano rimandata a casa perché non aveva tampone

E' diventato un caso nazionale quello denunciato dal marito di Alessia Nappi. Secondo quanto raccontato dal marito, nonostante avesse dolori e perdite di sangue, le è stato negato l'accesso alla clinica di Ginecologia perché priva del tampone molecolare. l'ostetrica le avrebbe detto che non era possibile farlo in ospedale e le avrebbe consigliato di prendere una tachipirina. Dopo poco, le condizioni della donna sono peggiorate e ha perso il bambino nel parcheggio del pronto soccorso. Il legale annuncia una denuncia, da Roma partono gli accertamenti

Di Sara Panarelli
apertura1 / 14 Gennaio 2022

Cagliari, lo sdegno del parrucchiere: “Multato per il mastello non ritirato accanto ai cumuli di rifiuti degli incivili”

Si scorda di ritirare il bidoncino della carta dal marciapiede e i vigili gli appioppano una sanzione salata. Davide Deliperi, 47 anni, è furibondo: "Devo pagare 70 euro. Tanti non pagano la Tari e abbandonano rifiuti anche dove lascio il mio mastello, li ho visti con i miei occhi. Ma conviene essere onesti? Ho subìto un'ingiustizia"

Di
apertura / 14 Gennaio 2022

Salgono ancora terapie intensive e Rt, Italia vicina al picco. Ed è mistero sul conteggio dei positivi ricoverati

In aumento i dati rilevati anche nella settimana dal 6 al 13 gennaio. Nelle aree mediche l’occupazione dei posti letto al 27,1%, 6 punti percentuali in più rispetto a sette giorni prima. Le rianimazioni al 17,5% contro il 15,4% del 6 gennaio. Ed è mistero sulla circolare con cui il Ministero della Salute avrebbe cambiato le regole sulla conta dei ricoverati positivi

Di