Blitz contro gli abusivi in spiaggia a Villasimius, giovane in arresto

Il giovane, oltre a vendere abusivamente in spiaggia, aveva appena rubato due telefonini

Nella serata di ieri i carabinieri di Villasimius, nel corso di attività di contrasto alla vendita abusiva in spiaggia, hanno arrestato Mouhamed Diagne, residente nel bergamasco, che durante la vendita abusiva di prodotti lunga la spiaggia vicina al Cormoran, è stato sorpreso con due telefoni cellulari trafugati poco prima da un locale privato della struttura.

La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari.

 


In questo articolo: